mercoledì 15 ottobre 2014

Torta fredda allo yogurt LIGHT (simil cheescake). 2 ANNI DI FOOD AND FASHION

Esattamente due anni fa nasceva questo blog e, con esso, la voglia di coltivare giorno dopo giorno due passioni grandi come la moda e la cucina. Questo appena trascorso è stato un anno molto impegnativo per me e purtroppo ho dedicato poco tempo al blog. Nonostante tutto, le vostre visite aumentavano a vista d'occhio. Oggi, per festeggiare questo piccolo traguardo, ho voluto preparare questa buonissima torta allo yogurt. Navigando su internet, mi sono accorta che non c'è una ricetta light per una torta simile alla cheescake. Così ho fatto un mix e ho preso la base della cheescake e la parte superiore da una torta fredda. E' venuto fuori un dolcetto light davvero delizioso, con pochissimo burro e yogurt greco con pochi grassi.

Ingredienti per stampo da 25:
  • 500 gr di yogurt greco al gusto che preferite
  • 3 fogli di gelatina (colla di pesce)
  • 250 gr di biscotti digestive
  • 80 gr di burro
Preparazione: Per la base, frullare i biscotti e mescolarli con il burro fuso. Pressate questo composto sulla base del contenitore che avete scelto. Lasciate riposare in frigo per mezz'ora. Nel frattempo, tagliuzzate i tre fogli di gelatina (colla di pesce) e lasciateli a bagno in 25 ml di acqua per dieci minuti. Se non si scioglie per bene, passatela sul fuoco per pochi secondi. In una ciotola, mescolate lo yogurt con la gelatina (mi raccomando, non deve essere bollente). Versate il composto sulla base di biscotti, livellate e lasciate riposare la torta in frigo per 3 ore. Io l'ho decorata con dei piccoli confettini colorati. Ecco il risultato...





Con tutto il mio affetto,
Rosa  De  Francesco.

venerdì 10 ottobre 2014

La tanto "difficile e temuta" preparazione dell'uovo in camicia!! HOW DO

L'uovo in camicia è una delle più classiche ricette della cucina internazionale, ma secondo me è anche una delle più complicate, perché prevede la cottura dell'uovo senza guscio nell'acqua bollente. Si mescolano chimica e cucina per dare spazio alla leggerezza e alla delicatezza di un prodotto tanto semplice quanto complesso. Oggi ho provato a cucinarlo per la prima volta con la collaborazione della mia nuova coinquilina e, devo dire la verità, non è venuto male. Potete accompagnarlo con qualsiasi tipo di verdura, specialmente con i piselli. Ma veniamo agli ingredienti:

  • acqua
  • un uovo
  • un goccio di aceto di mele
  • un pizzico di sale 
  • pepe

Preparazione: In una pentola abbastanza grande, fate bollire l'acqua. 


Nel frattempo, rompete l'uovo in un contenitore molto piccolo (anche in una tazzina da caffè), facendo attenzione a non rovinare il tuorlo. Quando l'acqua bolle per bene, con l'aiuto di un mestolo o di una frusta create un vortice e con molta delicatezza adagiatevi l'uovo al centro. 




Con l'aiuto di un cucchiaio, continuate a muovere l'acqua intorno all'uovo e fate in modo che l'albume ricopra il tuorlo. Non vi preoccupate se si staccano alcuni pezzi di albume, resteranno in pentola una volta scolato l'uovo. La cottura è molto veloce, circa un minuto. Il cuore dell'uovo deve rimanere liquido. Scolatelo dall'acqua con un movimento deciso ma delicato. Salate e pepate. Il vostro uovo in camicia è pronto per essere gustato. 




RDF







giovedì 9 ottobre 2014

Boyfriend jeans e crop top! (Articolo per XD MAGAZINE di agosto/settembre 2014)

A ormai estate inoltrata possiamo fare due conti sulle tendenze della bella e calda stagione. Come sappiamo le mode cambiano, passano, ritornano da epoche passate e non sono sempre approvate da tutti. Sono spesso oggetto di scontro tra la gente normale e i colossi della passerella. Poi ci sono, come in questo caso, le mode che nascono per strada, il cosiddetto “street style”, proprio come è accaduto quest’anno. Infatti, sono essenzialmente due le tendenze che sfilano per strada prima e in passerella poi e che hanno avuto il boom in questo periodo: il crop top e il boyfriend jeans. Andiamo con ordine.
La moda del crop top è partita già la scorsa estate, ma si è intensificata anche con l’influenza delle star americane. Ma che cosa è un crop top? Arriva direttamente dagli anni ’90 ed è una semplice maglia a maniche lunghe o corte che lascia la pancia scoperta e l’ombelico in bellavista. Molti di voi  staranno già pensando che non è una moda per tutti, ma solo per chi ha il fisico scolpito. In realtà non è così, perché ci sono diversi modi per indossarlo. Infatti, chi ha un po’ più di rotondità lo può indossare con una gonna o un jeans a vita altissima che copre tutte le imperfezioni. Il crop top è un capo enormemente versatile, può abbinarsi a tutti i tipi di look, da quello sportivo, indossato sopra una tuta e delle scarpetta da tennis, a quello elegante, con tacchi vertiginosi, gonna a tubino e blazer. Il mini top nasce dalle strade, dunque, secondo me è bene indossarlo con un outfit più casual. Può essere sagomato, in pizzo, in pelle, morbido, a nido d’ape e con qualsiasi fantasia. Le più ricorrenti sono quelle damascate, quelle tribali e quelle floreali. Molto apprezzato dalle famosissime popstar Rihanna e Beyoncè, che ne indossano di ogni (ricoperto perfino di diamanti) nelle loro performance live.

Il crop top si abbina benissimo con il boyfriend jeans, altro capo molto in voga in questa stagione. Per boyfriend jeans si intende letteralmente il “jeans rubato al proprio fidanzato”, dunque un modello abbastanza maschile, ma che diventa molto sexy e femminile abbinato ad un paio di sandali alti che lasciano il piede nudo. Ci sono diversi modelli di boyfriend jeans: il modello “ripped” è quello super strappato e tagliuzzato, che sembra quasi vissuto, vintage. Poi c’è il modello a vita alta e largo sulle gambe e il modello a vita bassa che scende largo sulle gambe e diventa stretto alle caviglie. Impreziositelo con una bella cintura e create dei risvolti molto “disordinati” alla caviglia. Questa tipologia di jeans è molto costosa, proprio perché è  un modello alla moda e perché riceve parecchi trattamenti prima di essere messo in commercio, per farlo apparire slavato, scambiato, strappato. Per questo motivo, vi consiglio di crearvelo da sole, magari con un vecchio paio di jeans. In particolare, su Youtube potete trovare dei video chiamati DIY (“Do It Yourself”, in italiano “fallo da solo”) che vi mostrano come realizzarli passo dopo passo. Moda è innanzitutto creatività, invenzione, intuizione e poi c’è più gusto ad avere un capo originalissimo che nessun’altro possiede. 







Rosa De Francesco

Cos'è food and fashion

Food and Fashion è un blog che parla di ultime tendenze in campo di moda e che vi dà delle ricettine gustose e semplici per chi, come me, si è messo da poco ai fornelli.