martedì 12 novembre 2013

Tartan e pelle: articolo su XD Magazine



Stagione che va, tendenza che trovi! Alcune sono semplicemente delle rivisitazioni, altre vengono da tempi più lontani ed hanno un forte sapore retrò, ma, se volete essere davvero IN per questo autunno/inverno, nel vostro armadio non deve assolutamente mancare un capo in stile tartan. Per chi non lo sapesse, il tartan è un particolare disegno di tessuto, tipicamente e originariamente scozzese; basti pensare al tradizionale kilt. Questo particolare disegno, anticamente, veniva applicato solo su lana, oggi invece lo troviamo su qualsiasi tessuto, anche su seta, per eleganti foulard.                                                                                                 Ebbene sì, ogni tanto il tartan torna a far capolino sulle passerelle dei più famosi stilisti, come Moschino , Missoni e Kenzo. Nel 2008 furono Dolce&Gabbana a proporre questo stile un po’ retrò e classicheggiante, prevedendo forse l’attuale boom circa cinque anni prima.
E’ una fantasia che si adatta benissimo per qualsiasi tipo di look. C’è chi adora scegliere il tartan per un outfit abbastanza formale, come un tailleur, una gonna a vita alta, una giacca dal taglio classico e basico, un cappotto di media lunghezza con il cappuccio in stile bon ton, e chi invece lo indossa per creare un outfit metropolitano, trasandato e curato al tempo stesso, dettagliato. Una vecchia camicia scozzese annodata intorno alla vita ci riporta subito negli anni ’80, abbinata con un giubbino in pelle il look casual è bello e pronto. I pantaloni “quadrettati” skinny ci danno subito un’aria punk - rock o se preferite da skater. I colori variano: il classico tono del rosso, anche molto natalizio; il verde, per un look da collegiale; il blu e il grigio per l’ufficio; il giallo ocra per le più audaci.



Anche le passerelle da uomo si sono colorate di quadretti. Per loro il discorso è un po’ più semplice: i pezzi forti sono i completi, preferibilmente nei toni del tortora o del grigio tendente al blu, abbinati a dei mocassini in pelle o in camoscio. Tra gli accessori, i must have sono i papillon, molto rivalutati ultimamente, le pochette, i cravattini e le sciarpe in cashmere per le fredde serate di novembre.
Attenzione a non mettere insieme troppe fantasie diverse: se state utilizzando il tartan abbinatelo con dei capi a tinta unita. Come avrete capito, gli indumenti in pelle sono quelli che particolarmente si abbinano meglio. Io proporrei una borsa in morbida pelle assolutamente nera, con qualche borchia o applicazione; lo stivale basso, alla cavallerizza, sempre nero o testa di moro, che arriva fin sotto le ginocchia oppure un cappello, in stile Borsalino per un look che richiama la classe e l’eleganza.






Per essere sempre aggiornati sulle ultime tendenze non dimenticate di seguirmi anche sul blog all’indirizzo www.foodandfashionrdf.blogspot.it oppure cliccate “Mi piace” alla pagina Facebook “Food and Fashion”. Vi aspetto!

Rosa De Francesco

Cos'è food and fashion

Food and Fashion è un blog che parla di ultime tendenze in campo di moda e che vi dà delle ricettine gustose e semplici per chi, come me, si è messo da poco ai fornelli.